Category Tutte le News

Perspectives on Sylvano Bussotti (29 September – 1 October 2021, Online)

Si segnala il convegno “Perspectives on Sylvano Bussotti”, della Justus-Liebig-Universität Gießen, Institut für Musikwissenschaft und Musikpädagogik e con il patricinio dell’Università Ca’ Foscari Venezia, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, che si svolgerà online, via zoom, nei giorni 29 settembre e 1 ottobre del 2021.

Per il programma aggiornato e maggiori dettagli si rimanda al sito ufficiale dell’iniziativa.

“Un cielo nascosto” Primo Festival Giovanni Morelli

Un cielo nascosto – Festival Giovanni Morelli

 

Convegno internazionale sulla critica musicale (Università di Milano-IULM, 30 novembre; 1, 2 dicembre 2021)

Convegno internazionale sulla critica musicale, Università di Milano-IULM
(dedicato ad Arrigo Polillo e Quirino Principe)

Master IULM in “Editoria e produzione musicale”/Dipartimento Giampaolo Fabris

Con il contributo del Gruppo Percassi

 

Ideazione di Luca Cerchiari
a cura di Luca Cerchiari e Stefano Lombardi Vallauri

 

30.11 e 1 e 2.12.2021

Sala dei 146, IULM 6

 

 

PROGRAMME/PROGRAMMA

 

DAY 1/GIORNO 1 – 30th of November/30 Novembre

 

Panel 1 – morning/mattino

Chair/Presiede: Cesare Fertonani (University of Milan/Università di Milano)

 

Quirino Principe (Music critic for newspaper “Il Sole 24 Ore”/Critico musicale del quotidiano “Il Sole 24 Ore”: For a (possibly ‘not’ incorrect) definition of music criticism-Per una definizione (possibilmente non scorretta) di critica musicale

 

Stefano Lombardi Vallauri (Milan-IULM University/Università di Milano-IULM): Critique of criticism. Features of the useless, detrimental, counterproductive musical discourse-Critica della critica. Tratti del discorso musicale inutile, dannoso, controproducente

 

Giacomo Danese (Royal Conservatory of Brussels, Belgium/Conservatorio di Bruxelles, Belgio): The tools of music criticism-Gli strumenti della critica musicale.

 

Biagio Scuderi (University of Catania, Società del Quartetto/University of Catania, Società del Quartetto): Tell me how you communicate and I’ll tell you who you are: the crisis of musical communication in Italy-Dimmi come comunichi e ti dirò chi sei: la crisi della comunicazione musicale in Italia

 

Panel 2 — afternoon/pomeriggio

 

Chair/Presiede: Stefano Lombardi Vallauri(University of Milan-IULM/Università di Milano-IULM)

 

Cesare Fertonani (University of Milan/Università di Milano): Benefits and damages of historical recordings for music criticism/Utilità e danno delle registrazioni storiche per la critica musicale.

Carla Cuomo (University of Bologna/Università di Bologna): The formation of the critic’s competenceLa formazione della competenza del critico

 

Pietro Misuraca (University of Palermo/Università di Palermo): Music criticism and musicology. Interactions and specificities-Critica musicale e musicologia. Interazioni e specificità


Marida Rizzuti (University of Turin/Università di Torino): All critics, no critic. Musical criticism in the age of social media-Tutti critici, nessun critico. La critica musicale all’epoca dei social media

 

 

DAY 2/GIORNO 2 — 1st of Decembe/1 Dicembre

 

Panel 1 — morning/mattino

 

Luca Cerchiari (Milan-IULM University/Università di Milano-IULM) & Roberto Polillo (formerly University of Milano-Bicocca/già Università di Milano-Bicocca): Arrigo Polillo (1919-1984). An international master of jazz criticism (Mimesis, Milan 2021), new book presentation. Presentazione del libro-novità Arrigo Polillo(1919-1984).Un maestro internazionale della critica jazz, a cura di Luca Cerchiari e Arrigo Polillo, Mimesis, Milano 2021

 

Alex Dutilh (Radio France, Paris/Radio France, Parigi): Jazz programming at Radio France-La programmazione jazz a Radio France

 

Pierre Fargeton (Jean Monnet University, Saint-Étienne, France/Università di St.Etienne, Francia): Two French masters:Hugues Panassié and Andrè Hodeir-Due maestri francesi:Hugues Panassié e Andrè Hodeir

 

Luciano Federighi (music critic and writer, Viareggio/Critico musicale e saggista, Viareggio): Where the Soul Trees Grow: Soul music geography and criticism-Dove nascono gli alberi del soul:geografia e critica del genere

 

John Gennari (University of Vermont, Usa/Università del Vermont, Usa): The shape of jazz criticism to come: liner notes for an unsettled future-Il futuro della critica jazz.Appunti e note da inventare

 

Panel 2 — afternoon/pomeriggio

Chair/Presiede: Luca Cerchiari

 

Roundtable on music criticism/Tavola rotonda sulla critica musicale

 

Chair/Presiede: Angelo Foletto (Music critic for newspaper “La Repubblica”; President of the National Association of Music Critics/Critico de “La Repubblica”, Presidente dell’Associazione nazionale critici musicali)

 

Speakers: Simon Reynolds (music critic and writer, Los Angeles, Usa/Critico musicale e saggista, Los Angeles, Usa), Stefano Marino (University of Bologna/Università di Bologna), Giuseppina Manin (Music critic for newspaper “Il Corriere della Sera”/Critico musicale de “Il Corriere della Sera”), Marco Bizzarini (University of Naples, music critic/Università di Napoli, critico musicale), Federico Capitoni (Conservatory of Vibo Valentia, music critic/Conservatorio di Vibo Valentia, critico musicale)

 

 

DAY 3/GIORNO 3 — 2nd of December/2 Dicembre

 

Panel 1 — morning/mattino

Chair/Presiede: Alessandro Carrera

 

Gianfranco Salvatore (University of Salento/Università del Salento): Competence in popular music criticism and the case study of Rome’s Accademia della Critica-La competenza nella critica della popular music e l’esperienza storica dell'”Accademia della Critica” di Roma

 

William Everett (University of Kansas City, Usa/Università di Kansas City, Usa): The Unmaking of a Genre: Critics and the Demise of American Operetta-La crisi di un genere:i critici e la “morte” dell’operetta americana

 

Massimiliano Raffa (Milan-IULM University/Università di Milano-IULM): Rock criticism between Italy and the Anglosphere. Similarities and differences in history, styles, and reception-La critica rock tra Italia e anglosfera. Percorsi storici, stilistici e semantici

 

Gianni Sibilla (Milan-IULM University/Università di Milano-IULM): Talking about popular music in Italy, between criticism and journalismRaccontare la musica popolare in Italia, tra critica e giornalismo

 

Panel 2 — afternoon

Chair: William Everett

 

Dario Salvatori (Music critic, Rome-Critico musicale, Roma): Personal experienceEsperienza personale

 

Alessandro Carrera (University of Houston, Usa/Univerità di Houston, Usa): Greil Marcus from rock criticism to American Studies-Greil Marcus dalla critica rock agli American Studies

 

Yvetta Kajanova (University of Bratislava, Slovakia/Università di Bratislava, Slovacchia): Rock music theorists who began as critics: Richard Meltzer, Simon Frith, Simon Reynolds-Teorici del rock che iniziarono come critici:Richard Meltzer, Simon Frith, Simon Reynolds

 

Francesco Coniglio (Sprea Publishing Company, Milan-Rome/Casa editrice Sprea, Milano-Roma): Saving Memory, Writing History. Popular music non-fiction in print publishing-Salvare la Memoria, scrivere la Storia. La produzione editoriale di saggistica e storia della popular music

 

Organizational secretariat/Segreteria organizzativa: Massimiliano Raffa(mssrff@gmail.com), Sofia Ratti(sofia.earendil@gmail.com), Carlotta Zuccaro(zuccarocarlotta@gmail.com).

 

Premio Rotary Giacomo Puccini Ricerca (scadenza 15 novembre 2021

Il Centro studi Giacomo Puccini con il Rotary club di Lucca e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha emanato il bando per la sesta edizione del “Premio Rotary Giacomo Puccini Ricerca”. Si tratta di un premio di 10.000 euro da assegnarsi ad uno studioso che intenda svolgere ricerche di argomento pucciniano.
La scadenza del bando è il 15 novembre 2021.
Per maggiore informazione si scarichi il fascicolo informativo.

Bando “De Sono” (scadenza 31 agosto 2021)

La De Sono promuove fin dalla fondazione la pubblicazione di studi musicologici. Tre le sue collane in catalogo: «Tesi» è dedicata alle migliori dissertazioni universitarie, «Saggi» è riservata agli studiosi affermati, «Repertori Iconografici» ricostruisce con le immagini la vita di grandi musicisti.

Ogni anno nelle università italiane vengono discusse tesi di laurea e di dottorato in discipline musicologiche. La De Sono, fin dalla fondazione, sostiene la pubblicazione delle migliori ricerche svolte in ambito accademico, aiutando concretamente i giovani studiosi ad affermarsi nel loro settore. Il comitato editoriale è composto da tre musicologi di riconosciuto prestigio internazionale: Giorgio Pestelli, Lorenzo Bianconi e Alberto Rizzuti, e coordinato da Andrea Malvano.

Continua a leggere sul sito

Master di II livello in progettazione e gestione di processi educazionali nella musica dal vivo (Università degli Studi di Firenze)

 

Il Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS) dell’Università degli Studi di Firenze organizza il primo Master di II livello in Progettazione e Gestione di Processi Educazionali nella Musica dal Vivo, riservato a tutti i laureati che desiderano perfezionare il loro percorso di studi in direzione della professione di Manager di attività culturali educational, di Operatore di servizi culturali di divulgazione e di Educational counselor.

Maggiori informazioni

Dottorato di ricerca 37° ciclo (Università La Sapienza, Roma)

Dottorato di ricerca, Università La Sapienza, Roma, 37° ciclo.
Si informa che sulla pagina web https://www.uniroma1.it/it/pagina/dottorati-di-ricerca (anche nella versione inglese) è stato pubblicato il bando di concorso di cui all’oggetto con scadenza al 20 luglio p.v.

15th Moisa Research Seminar (2, 5-6, 8-9 Luglio 2021)

La 15esima edizione dei “Moisa Research Seminars”, organizzata da Paola Dessì per l’International Society for the Study of the Greek and Roman Music and its Cultural Heritage con il Dipartimento dei Beni culturali dell’Università di Padova, si concentra sui passi di interesse musicale presenti nei 10 libri del trattato “De Architectura” di Vitruvio.

Maggiori informazioni

“La drammaturgia occidentale dall’antichità a oggi” (Intensive School for Advanced Graduate Studies, 6-10 dicembre 2021)

La Scuola di Alta Formazione Dottorale e il Dottorato di ricerca in Scienze del testo letterario e musicale dell’Università di Pavia organizzano dal 6 al 10 settembre 2021 una Intensive School for Advanced Graduate Studies sul tema “La drammaturgia occidentale dall’antichità a oggi”. L’iscrizione è riservata ai dottorandi delle università italiane e straniere. Il programma e tutte le informazioni sono reperibili all’indirizzo: https://isags-pavia.unipv.it/drammaturgia/

Sesta edizione premio “Tesi rossiniane” (30 giugno 2021)

La Fondazione Rossini ricorda la sesta edizione del premio “Tesi rossiniane”. Il premio, che ha scadenza biennale, consiste nella pubblicazione del lavoro vincitore nella collana della Fondazione Rossini, intitolata appunto “Tesi rossiniane” e diretta da quest’anno da Vincenzo Borghetti. La scadenza per l’invio delle tesi è il 30 giugno 2021.
Per i dettagli si scarichi il bando.