Fabbri Franco

CURRICULUM

Ha studiato chimica all’Università di Milano, composizione al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, musicologia all’Università di Göteborg. È stato tra i fondatori della International Association for the Study of Popular Music (Iaspm), della quale è stato Presidente internazionale per due mandati (1985-1987, 2005-2007) e, a varie riprese, Presidente della sezione italiana. Attualmente è ricercatore (L-ART/08) presso il Dams (Università di Torino) dove insegna Popular music.

LINEE DI RICERCA

I processi di categorizzazione in musica (generi, stili, scene); tipologie produttive e dell’ascolto; la questione dell’ascolto “attento” e “distratto” nell’epoca dell’ubiquità mediatica della musica. Musica e tecnologia. Musica, politica e censura.
Relazioni tra culture musicali e ristrutturazione del campo musicologico.
Le forme della canzone. Aspetti strutturali e storici della produzione e della ricezione della popular music. 
Musiche popolari e popular music nei paesi del Mediterraneo orientale e dell-ex impero ottomano.
Canzone d’autore e cantautori in varie tradizioni nazionali: Italia, Francia, Grecia. 

PUBBLICAZIONI

– La musica in mano. Manuale di Teoria musicale, Milano, Mazzotta, 1978;
– Elettronica e musica. Gli strumenti, i personaggi, la storia, Milano, Fratelli Fabbri, 1984;
– Il suono in cui viviamo, Milano, Feltrinelli, 1996 (III ed., Milano, il Saggiatore, 2008);
– L’ascolto tabù, Milano, il Saggiatore, 2005;
– Around the clock. Una breve storia della popular music, Torino, Utet libreria, 2008.

sito web del docente: www.francofabbri.net