Scritti critici e di poetica di Federico Incardona

Il Dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Palermo  organizza in collaborazione con la Fondazione Orchestra Sinfonica  Siciliana un incontro dedicato alla musica e al pensiero critico del  compositore palermitano Federico Incardona (1958-2006), sabato 20 ottobre 2018 nell'Aula rossa del Politeama Garibaldi.


Il pomeriggio si aprirà alle 16,30 con la presentazione del volume di "Scritti critici e di poetica" del compositore, curato da Stefano Lombardi Vallauri con Marco Crescimanno e Marco Spagnolo (Aracne, 2018) e corredato da una nota di Amalia Collisani. Ne discuteranno, insieme agli autori, Paolo Emilio Carapezza, professore emerito di Musicologia nell'Università di Palermo, Giovanni Guanti, docente di Estetica musicale nell'Università di RomaTre, e Piero Violante, critico musicale della Repubblica, già docente di Sociologia della musica e di Storia delle idee nell'Ateneo palermitano. Coordinerà l'incontro Daniela Tortora, docente del Conservatorio di Napoli, studiosa della musica del Novecento.

Seguirà alle 19 un concerto con tre brani di Incardona, due dei quali in prima esecuzione assoluta. Si tratta di "Levante" per orchestra di fiati, percussioni e due contrabbassi (prima esecuzione assoluta) e di due composizioni per pianoforte, "Ein altes Wiegenlied – Fantasia sul Semmelweis" (1978), e "Frammento trovato sul grembo di un amico" (1999) (prima esecuzione assoluta). L'Orchestra Sinfonica Siciliana  sarà diretta da Francesco La Licata, affermato interprete del repertorio del secondo Novecento e direttore di diverse prime esecuzioni di musiche di Incardona; al pianoforte il compositore Giovanni Damiani, che di Incardona è stato discepolo.

La manifestazione, fortemente voluta dal direttore artistico Marcello Panni in sinergia con i musicologi dell'ateneo palermitano, rientra nelle celebrazioni per il sessantesimo anniversario dalla fondazione dell'Orchestra, che spicca nel panorama nazionale per l'attenzione al repertorio contemporaneo e in passato ha realizzato diverse prime 
esecuzioni assolute di composizioni sinfoniche di Federico Incardona.

Link alla locandina dell'evento

 
?>