La valutazione della ricerca umanistica: modelli e prospettive

Il Convegno biennale della CUSL, dedicato quest’anno a La valutazione della ricerca umanistica: modelli e prospettive, si terrà a Roma l’8 giugno 2018, presso l'Aula Magna del Rettorato dell'Università Roma Tre (via Ostiense 159). Nel leggi tutti il programma completo.

PROGRAMMA

ore 9,00 - Saluti

Luca Pietromarchi (Rettore Università Roma Tre)
Carla Barbati (Università IULM Milano – Presidente Consiglio Universitario Nazionale)
Paolo De Paolis (Università di Cassino e del Lazio Meridionale - Presidente CUSL)

ore 9,30 – I sessione

Marco Mancini (Sapienza Università di Roma – Capo Dipartimento MIUR Università)
Introduzione al Convegno

Claudio La Rocca (Università di Genova): Presupposti epistemologici della valutazione/misurazione
Elio Franzini (Università di Milano): Miti d’oggi: la valutazione e le sue ideologie

ore 11,00 – Pausa

ore 11,30 – II sessione

Valeria Pinto (Università di Napoli ‘Federico II’): There is (no) alternative? Uno sguardo genealogico al futuro della valutazione
Paolo D’Angelo (Università Roma Tre – Consigliere CUN per l’Area 11): Sulla diffidenza per la valutazione in ambito umanistico
Paola Galimberti (Università di Milano): Valutarsi e aprirsi: alternative per la valutazione

ore 13,00 – Pausa pranzo

ore 14,30 – III sessione

Maria Luisa Meneghetti (Università di Milano – Consiglio direttivo ANVUR): Valutare e punire?
Andrea Bonaccorsi (Università di Pisa): La valutazione della ricerca umanistica. Acquisizioni, criticità, sviluppi
Guido Baldassarri (Università di Padova – Consigliere CUN per l’Area 10): La classificazione delle riviste nelle aree non bibliometriche
Paolo Mastandrea (Università Ca’ Foscari Venezia): Ricerca umanistica, Filologia digitale: per una giusta valutazione dei risultati pubblicati online.

ore 16,30 – Conclusioni

Mario De Nonno (Prorettore Ricerca Università Roma Tre – Vice Presidente CUSL)
Conclusioni

 
?>